COMUNICAZIONE ED IPOVISIONE   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

CAMPANIA, COMUNICAZIONE E IPOVISIONE SONO I TEMI SCELTI DAL CONSIGLIO REGIONALE UICI PER RICHIAMARE L’ATTENZIONE DI TUTTI SUI PROBLEMI DELLA NOSTRA CATEGORIA

Vincenzo Massa

Quale ruolo ha l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti nel sistema della comunicazione nazionale e quanto diritto di replica è stato offerto durante la campagna nazionale sui falsi ciechi? Questa è una delle domande a cui cercherà di rispondere il seminario di aggiornamento che si svolgerà venerdì 18 novembre a S. Giorgio a Cremano, presso la caserma dell’Esercito “Divisione Acqui” a partire dalle 9. Ai saluti del gen. Antonio Vitiglio, comandante della divisione, seguiranno gli interventi del prof. Salvatore Campitiello, presidente Assostampa Campania Valle del Sarno, Ottavio Lucarelli, presidente ordine dei giornalisti della Campania, Domenico Falco, presidente Movimento Unitario Giornalisti, prof. Pietro Piscitelli, presidente della Biblioteca “R. Margherita” di Monza, Salvatore Romano, direttore generale UICI, Katia Caravello, responsabile nazionale della comunicazione UICI. Il tema del diritto di replica pesa e non poco nel sistema dell’informazione italiano poiché gli scoop giornalistici molto spesso nascondono false verità che condizionano in maniera negativa l’opinione pubblica. Questo seminario, dunque, vuole in questa prima edizione iniziare a fare conoscenza. A questo il consiglio regionale IAPB Campania ha deciso di aggiungere, anche in ossequio alla convenzione con il Movimento Unitario Giornalisti, uno screening visivo gratuito per i giornalisti e i militari.

Il secondo appuntamento sul quale ha deciso di puntare il consiglio regionale UICI Campania si terrà il 21 novembre presso l’aula consiliare del comune di Nola il tema scelto “Ipovisione oggi, idee e prospettive”, All’introduzione dei consiglieri nazionali Nunziante Esposito e prof. Pietro Piscitelli, presidente Biblioteca “R. Margherita” di Monza, seguiranno le relazioni degli oculisti dr. Paolo Russo, Francesca Simonelli e Filippo Cruciani che analizzeranno le cause e gli effetti sulla vita quotidiana di un soggetto ipovedente. Una tema scottante e attuale che ha creato non poche difficoltà nel far comprendere all’opinione pubblica la difficoltà e la qualità della vita di un ipovedente A chiudere i lavori ci sarà il coordinatore nazionale della commissione UICI per gli ipovedenti. Anche per questa occasione il consiglio regionale della IAPB ha deciso di promuovere una giornata di prevenzione per la vista gratuita per l’intera cittadinanza di Nola. All’interno del comune, invece, il centro regionale tiflotecnico in collaborazione con la Biblioteca Italiana “R. Margherita” di Monza allestirà una piccola mostra di ausili tifloinformatici e didattici.



Pubblicazione del: 17-11-2016


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: COMUNICATO STAMPA "LA FORTUNA E' CIECA"

Titolo Successivo: Nola, lunedì 21 giornata informativa sui temi dell’ipovisione promossa dal consiglio regionale dell’UICI Campania

Elenco Generale COMUNICAZIONE ED IPOVISIONE


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Statistiche Sito

Accessi totali:17918

Pag. Visitate:38179

Accessi di Oggi 3

Pagine di Oggi 3


Utenti Registrati: 22

L'ultimo è stato: Dpvincenzo
25-01-2018 [11:45]


Utenti Online:1
Anonimi: 1
Registrati: 0