5^ Camminata Rosa - L'UICI e la prevenzione   Stampa questo documento dal titolo: . Stampa

Amos e UICI Campania quando la prevenzione cammina insieme

Una giornata straordinaria e meravigliosa quella vissuta il 23 settembre scorso ad Avellino dove si è svolta la quinta edizione della Camminata Rosa, promossa dall’associazione Amos e dal dott. Carlo Iannace, a cui per la prima volta hanno aderito tutte le sezioni territoriali UICI della Campania, anche come partner della manifestazione. Oltre 100 le socie, compresi alcuni soci che hanno voluto testimoniare anch’essi l’osmosi con Amos, coordinate dalla vulcanica presidente di Avellino, Maria Teresa Fattoruso, che dal capoluogo irpino si sono spinte fino a Mercogliano.

Una bella testimonianza di rete associativa che può fare bene alla vita, infatti, nei mesi precedenti l’associazione Amos era stata presente nelle sedi territoriali UICI per attività di prevenzione senologica riservata alle socie. Questa camminata, dunque, per i ciechi e gli ipovedenti della Campania, è stata una testimonianza di forte vicinanza solidale con chi combatte per sé e per gli altri in nome della vita. “Una camminata che sottolinea quanto aiuti lo stare insieme nel percorso della lotta al tumore. A differenza della solitudine che fa vivere ancora peggio la malattia. Da ogni paziente si acquisisce qualcosa che ci dà la possibilità di andare avanti. Fondamentale l’accoglienza”. Queste le parole del dott. Carlo Iannace parlando della Quinta Camminata Rosa.

Nel complesso la manifestazione è stata un successo poiché ha visto la partecipazione di oltre seimila persone e di tante istituzioni che al mattino hanno dato il loro benvenuto a tutti i partecipanti. Grazie anche al dott.Iannace, per la grande disponibilità, affetto e umanità con cui si è fatto carico di sostenere l’azione di prevenzione nelle sedi UICI e alla, presidente dell’ Amos, perché è riuscita a creare un bellissimo gruppo di donne-.

Ad accogliere le oltre seimila persone presenti sono intervenute tantissime autorità fra cui il Direttore dell’ASL di Avellino, il Prefetto, il Sindaco di Mercogliano e vari sindaci dell’Irpinia, le presedenti delle associazioni AMOS e AMDOS, unitamente ai dirigenti UICI campani. Al dott. Carlo Iannace l’onore di dare il via ufficiale alla V Camminata Rosa. Dopo la discesa verso il capoluogo con musiche, balli e la conduzione di Joy Saveriano, una piccola sosta a viale Italia, dove le donne in rosa hanno ceduto lo striscione della V^ Camminata agli alunni della Scuola “Solimena” per esortare anche gli studenti all’ educazione e alla pratica della prevenzione. I partecipanti hanno concluso la loro camminata giungendo nella Chiesa del Rosario, dove ad accoglierli c’era il vescovo Arturo Aiello che ha celebrato la Solenne Messa.

La manifestazione si è conclusa con il lancio dei palloncini rosa in ricordo di chi non ce l’ha fatta, I palloncini utilizzati erano completamente biodegradabili, per una Camminata Rosa attenta anche all’ambiente.



Pubblicazione del: 04-10-2018
nella Categoria Generali


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: PAESTUM, ARTE DA TOCCARE, ARTE SENZA BARRIERE di Vincenzo Massa

Titolo Successivo: istituito il Servizio ProntoScuola UICI.

Elenco Generale 5' Camminata Rosa ' L'UICI e la prevenzione


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Statistiche Sito

Accessi totali:17402

Pag. Visitate:37315

Accessi di Oggi 0

Pagine di Oggi 0


Utenti Registrati: 22

L'ultimo è stato: Dpvincenzo
25-01-2018 [11:45]


Utenti Online:1
Anonimi: 1
Registrati: 0